- A.S.D PRO NOVARA SCHERMA Società sportiva dal 1881 -

Primo piano

La Pro Novara ha fatto centro ... Di nuovo

creato il: 29-04-21

Riprende l'attività agonistica dopo oltre un anno di blackout totale a causa della pandemia e subito i nostri atleti si sono fatti trovare pronti.

A Torino si sono svolti due appuntamenti di carattere regionale per la qualificazione ai campionati italiani di tutte le categorie.

Nella categoria riservata ai Giovani (under 20) sono state le ragazze ad ottenere i risultati migliori con la splendida prova di Alice Pieracciani giunta seconda dopo una gara condotta con grande determinazione. Con lei qualificate anche Aurora Cucchiara (11°) e Vittoria Torricelli (16°), entrambe cadette e autrici di un'ottima gara. Le tre spadiste hanno staccato il pass per le finali di Riccione di metà maggio assieme ad Arianna Buschini, già qualificata grazie al ranking. Non ce l'hanno fatta Maddalena Zanotti e Aurora Pieracciani e tra i maschi Andrea Porta e Lorenzo Fontana.

Nella categoria Assoluti altra bella prova di Federica Fizzotti, terza classificata e qualificata per le finali nazionali che si svolgeranno a Cassino per la fine di giugno, assieme ad Alice Pieracciani, Ilaria Galli (rispettivamente 9a e 10a), Arianna Buschini e Beatrice Pieropan. Purtroppo non hanno ottenuto la qualificazione Vittoria Torricelli, Aurora Cucchiara, Maddalena Zanotti e Aurora Pieracciani oltre ai maschi Andrea Porta, Giacomo Favaretto e Lorenzo Fontana.

Nella categoria Cadetti ( under 17) molto bene le ragazze tutte qualificate per le finali di Riccione. Maddalena Zanotti ha ottenuto un bel 5° posto, con Aurora Cucchiara e Vittoria Torricelli 13a. Ha sfiorato la qualificazione Andrea Porta sconfitto ai ripescaggi e con lui Thomas Caponnetto.

Ottimi risultati sono venuti dalla prima prova regionale G.P.G. (under 14) e in particolare con il  bellissimo successo di Francesca Aina nella categoria Giovanissime. Nella stessa gara premiata anche Vittoria Folliero con l'8° posto. Altro bel podio nella categoria Ragazze/Allieve con Isabella Torricelli giunta terza dopo un'ottima gara. Si sono ben comportati anche gli altri giovanissimi atleti impegnati, Maria Sonzogni, Lorenzo Corradin, Martino Caccialupi, Vittorio Carden, Gabriele Ferraris, Guglielmo Scarvaglieri e Giacomo Monzaschi che ha concluso con un buon 10° posto. Tutti potranno partecipare alle finali del Gran Premio Giovanissimi in programma a Riccione nel prossimo mese di ottobre.

Un plauso alla Maestra Luisa Milanoli presente a fondo pedana in entrambi i week end e ben coadiuvata dal Maestro Giampiero Orlandini e dall'istruttrice Ilaria Galli.

FOTO


Ultime news

La Pro Novara ha fatto centro ... Di nuovo

29-04-2021

La Pro Novara ha fatto centro ... Di nuovo

Riprende l'attività agonistica dopo oltre un ...

I nostri piccoli del Gran Premio Giovanissimi impegnati a Torino

24-04-2021

I nostri piccoli del Gran Premio Giovanissimi impegnati a Torino

Tutti bravi i nostri piccoli del ...

Vittoria Folliero al debutto nella categoria GPG

24-04-2021

Vittoria Folliero al debutto nella categoria GPG

Vittoria Folliero al debutto nella ...

Persistenti


Le regole della scherma
Fioretto, spada e sciabola sono, per uomini e donne, le specialità della scherma sportiva moderna. I progressi della tecnica permettono oggi la segnalazione elettronica delle stoccate messe a segno. Le regole e gli attrezzi ("armi") sono differenti, ma hanno in comune alcuni elementi che sono alla base della scherma: il senso del ritmo e la scelta del momento giusto per agire ("tempo"), la percezione e la previsione esatta della distanza per toccare l'avversario e per non farsi toccare ("misura"), e la velocità dell'azione e del ragionamento tattico.
Le armi nella scherma
La Scherma è uno sport di combattimento nel quale due avversari si fronteggiano utilizzando fioretto, spada o sciabola. Per motivi di guerra, addestramento, spettacolo, onore, piacere o sport, la Scherma è stata praticata fin dai tempi antichi usando una grande varietà di armi: la spada romana, la sciabola giapponese, la scimitarra turca, la spada carolingia, lo stocco spagnolo, fino al moderno fioretto elettrico.